Elementi di bloccaggio a posizione variabile

Sistemi di bloccaggio - CAMAR S.p.A.

Edizione 10-2015

Gli elementi di bloccaggio a posizione variabile o "flottante" permettono di effettuare il bloccaggio di un pezzo anche delicato, grazie alla ridotta forza di accostamento e all'elevata forza che mantiene il pezzo in posizione. Si tratta di componenti molto interessanti, perchè permettono di rendere molto flessibile un'attrezzatura che necessiti di punti di bloccaggio incerti. Le pinze flottanti possono infatti intercettare un pezzo da bloccare e trattenerlo saldamente in posizione, così da comportarsi in modo molto simile all'assieme "irrigiditore con staffa rotante". I bloccaggi flottanti sono lo stato dell'arte dei bloccaggi a posizione variabile.
Forza massima di bloccaggio: da 5,0 kN a 25,5 kN
Corsa di bloccaggio / campo di bloccaggio: da 4 a 12 mm
Pressione massima di esercizio: da 250 a 500 bar