Staffa a leva snodata [S001-2006_2.tif]

Staffa a leva snodata - B1.8251

Nuovi componenti per utilizzo a incasso o con raccordi

ROEMHELD presenta la prime 3 grandezze della nuova serie di dispositivi “Staffa a leva snodata”

ROEMHELD, leader di mercato per sistemi di bloccaggio idraulici, presenta le nuove staffe a leva snodata dotate di raschiatore metallico standard. Si tratta dei primi 3 elementi di bloccaggio idraulico di una serie di quattro grandezze.

La staffa a leva snodata, collocata in una fascia di prezzo favorevole, primeggia per le sue numerose installazioni e possibilità di connessione idrauliche. Può operare ad una pressione massima di 250 bar. Il carico e lo scarico dell'attrezzatura è possibile quando la leva di bloccaggio è retratta. La leva di bloccaggio può essere adattata al pezzo. Come superficie di bloccaggio sono sufficienti piccoli ribassamenti o nervature nel pezzo da bloccare, appena più grossi della leva di serraggio.

Il bloccaggio senza carichi laterali evita deformazioni dei pezzi

Pressurizzando l'elemento, il pistone si muove verso l'alto e fa ruotare la leva di serraggio rispetto allo snodo della staffa, allo stesso tempo, il punto di bloccaggio si muove verso il basso in direzione del pezzo. La forza del pistone viene deviata di 180° e si trasforma in forza di bloccaggio quasi senza perdita di carico. La cinematica speciale consente un bloccaggio senza carichi laterali dei pezzi anche molto sensibili alla deformazione. Per esempio, in caso di particolari in alluminio delicati, può essere evitata una deformazione del pezzo.

La vasta gamma di varianti così come la progettazione compatta con un'elevata forza di bloccaggio offrono al progettista numerose possibilità per integrare la progettazione delle staffe a leva snodata ROEMHELD. Per un’ulteriore automazione sono offerti anche controlli induttivi o pneumatici della posizione di sbloccaggio e dell'area di bloccaggio. Questo permette, per esempio, il perfetto uso della staffa a leva snodata nelle lavorazioni in serie di pezzi d'alluminio.

S001-2006 - Edizione 01-2006

Allegati